Programma di garanzia della Qualità - aspetti tecnici:

 

L’esame mammografico deve essere effettuato sempre con le apparecchiature in condizioni ottimali, questa è una condizione indispensabile per ottenere il massimo delle informazioni da un radiogramma col minor rischio radiologico per le pazienti.

Per questo motivo nell’ambito del Programma di screening mammografico della Regione Liguria è stato predisposto un Programma di garanzia della qualità per il controllo sistematico di tutte le apparecchiature che vengono utilizzate nei centri che aderiscono alla campagna di screening, il cui coordinamento è stato assegnato al Servizio di Fisica Sanitaria dell’Azienda Ospedale Università San Martino; il programma segue il protocollo pubblicato dall’European Commission: “European guidelines for qualità assurances in mammography screening” third edition.

Il programma è applicato sia alle apparecchiature per eseguire le mammografie che alle sviluppatrici e prevede due livelli di intervento:

  • Primo Livello: una serie di semplici test giornalieri effettuati dai tecnici di radiologia del reparto prima di cominciare gli esami della mattinata, ed una serie di test settimanali; i test hanno il duplice scopo di verificare: che le prestazioni delle apparecchiature siano sempre riproducibili e inoltre, analizzando l’andamento dei parametri misurati, è possibile controllare che non ci sia un lento degrado delle apparecchiature con il passare del tempo.
  • Secondo Livello: effettuazione di misure più complesse mediante strumentazione sofisticata, è richiesta la professionalità specifica dell’Esperto in Fisica Medica, i controlli sono a cadenza semestrale e annuale

I tecnici di radiologia e gli Esperti in Fisica Medica trasmettono poi, utilizzando l’area operatori di questo sito, i dati raccolti giornalmente al Servizio di Fisica Sanitaria, il quale poi controlla ed elabora i dati ed eventualmente concorda ulteriori test e, se necessario, richiede interventi manutentivi straordinari allo scopo di conservare sempre nel tempo gli standard operativi ottimali.

L’applicazione di questo programma ha quindi lo scopo di conseguire:

  • elevati livelli di qualità dell’immagine radiologica
  • la riduzione della dose di radiazioni ionizzanti alla paziente
  • l’ottimizzazione della prestazione radiologica

La realizzazione di questo programma prevede Corsi di Aggiornamento tecnico-pratico indirizzati al personale preposto allo svolgimento dei controlli di primo livello

aniblack03_back.gif